Difficoltà con la compilazione del nuovo modello PEI?

Scarica gratuitamente il modello PEI con le indicazioni per la compilazione .

Le indicazioni che vi propongo e riportate nel modello PEI, sono state ripresa dalle Linee Guida del DM 182/20.
Preciso che il Decreto 182/20 è stato annullato a seguito della Sentenza del Tar del Lazio n. 9795 del 14 settembre, ma, a mio parere, una parte del lavoro rimane valida e rispetta in pieno quanto disposto dal Dlgs 66/17 e successive modifiche e quindi, può essere utilizzata per progettare i PEI dei nostri alunni (nonostante il parere sfavorevole della Sentenza.)
Consiglio di utilizzare il lavoro proposto per riflettere e comprendere come agire per poter dare ” concretezza” al PEI.
Dal mio punto di vista, l’importanza di una buona progettualità didattica ed educativa si realizza grazie alla definizione di obiettivi SMART e all’individuazione di metodologie, strategie e strumenti personalizzati e in linea con i BES dell’alunno con disabilità.
Indipendentemente dal format, dal modello PEI  proposto ciò che bisogna cogliere è l’opportunità di condividere con i membri del GLO  il percorso che si vuole seguire, quali obiettivi e come raggiungerli; il modello PEI nazionale ha alcune sezioni che ben si prestano a questa riflessione e impostazione metodologica.
La compilazione del PEI, purtroppo, troppo spesso viene vissuta come ad uno tra tanti degli adempimenti burocratici della funzione docente,  invece, dovrebbe essere una guida per agire ( per obiettivi concreti) con consapevolezza e professionalità e soprattutto in un’ottica di condivisione tara  il team docenti, la famiglia e gli specialisti.

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WhatsApp chat